Project Description

Lanciare una startup è diventata quasi una moda e per questo sono sempre di più le persone che si cimentano nel lancio di nuove attività senza avere la giusta esperienza per farlo nel modo corretto.

Ci sono infatti alcuni errori da manuale che commettono molti neofiti dell’imprenditoria, coloro che si improvvisano startupper da un giorno all’altro e che rischiano di compromettere la propria attività prima ancora di lanciarla sul mercato.

Lanciare una startup è diventata quasi una moda e per questo sono sempre di più le persone che si cimentano nel lancio di nuove attività senza avere la giusta esperienza per farlo nel modo corretto.

Ci sono infatti alcuni errori da manuale che commettono molti neofiti dell’imprenditoria, coloro che si improvvisano startupper da un giorno all’altro e che rischiano di compromettere la propria attività prima ancora di lanciarla sul mercato.

1) Evitare il confronto

E’ importante condividere la propria idea e dare ascolto ai feedback delle persone a cui ci rivolgiamo. Il confronto con gli altri fa emergere criticità e problemi a cui non si era pensato.

2) Ignorare il mercato di riferimento

Molte persone sono convinte di non avere competitor ma spesso questa convinzione dipende dal fatto che non sono stati in grado di trovarli. Nel peggiore dei casi non avere competitor potrebbe significare che non c’è mercato per quell’idea di business.

3) Dare importanza ai dati meno rilevanti

Molti si limitano a misurare e considerare soltanto le cosiddette vanity metrics, quei dati che non misurano realmente il successo di un business, come gli accessi al sito web e il numero di download di un’app. Dati più rilevanti come il tasso di conversione del sito web e il numero di utenti attivibusiness metrics – vengono spesso ignorati o messi in secondo piano, quando invece sono rappresentativi del reale andamento di un’attività.

4) Snobbare l’importanza del team

Alcuni pensano di poter avviare una startup da soli, ma sono rari i casi in cui questo può avvenire con successo. Gli investitori stessi scommettono sul team, perché è proprio la sinergia tra le persone che concorre allo sviluppo positivo dell’idea che sta alla base di una startup.

5) Non stabilire ruoli e task

E’ importante assegnare a ciascun membro del team un ruolo definito, cercando di mantenerlo: questo dà stabilità al gruppo di lavoro e consente al team di lavorare in modo fluido, senza intoppi ed evitando malcontenti.

 

Fonte: http://startupitalia.eu/69925-20170314-4-errori-da-evitare-nellavvio-di-una-startup